curriculum coro 2017

BANNER CURRICULUM CORO

Dalla sua costituzione nel 1992, sotto la Direzione del M° Rosario Totaro, il coro Mysterium Vocis ha svolto un’intensa attività concertistica, proponendo partiture desuete appartenenti alla tradizione musicale napoletana sei-settecentesca. Numerose, nel corso degli anni, le partecipazioni a prestigiosi Festival e Rassegne (Festival “Monteverdi” di Cremona, Festival dell’Aurora di Crotone, Ravello Festival, Festival di Saint-Denis) e le collaborazioni con Enti musicali di alto profilo artistico (Accademia di Santa Cecilia, Teatro Sperimentale “A. Belli” di Spoleto, Teatro di San Carlo, Associazione Alessandro Scarlatti, Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini, Fondazione Franco Michele Napolitano, Nuova Orchestra Scarlatti). Il coro ha collaborato con continuità con il M° Antonio Florio e la Cappella della Pietà de’ Turchini; nell’ambito di questo proficuo rapporto di collaborazione, il coro ha partecipato tra l’altro alle registrazioni della casa discografica francese Opus 111-Naïve Vespro in festo Sancti Philippi Neri su musiche di Provenzale e Veni Creator Spiritus su brani di Jommelli, Porpora e Cafaro, nonché alla prima esecuzione moderna della Messa pastorale e del Dixit Dominus di Pietrantonio Gallo. Nel 2007 il gruppo si è esibito con successo ad Helsinki nell’ambito del prestigioso Festival Kirkko Soikoon, con un programma tutto incentrato sulla musica sacra napoletana del ‘700. A conclusione delle celebrazioni per il 250° anniversario della morte di Domenico Scarlatti il coro ha tenuto nel gennaio 2008, presso il Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini, un concerto monografico sulla musica sacra dello stesso, proponendo nella stessa sede, nel marzo 2008, l’esecuzione dell’Officio delle Tenebre del Venerdì Santo con l’integrale dei Responsori del Venerdì Santo di Gesualdo da Venosa; sempre nel 2008 il coro ha tenuto un concerto di musiche napoletane in occasione dell’inaugurazione della mostra “La città cantante” presso l’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Dal 2008 al 2010 l’Associazione Mysterium Vocis ha presentato la sua stagione di concerti “La gabbia delle voci” sempre presso il Centro di Musica Antica, partecipando al contempo al Festival Cimarosa di Aversa ed al Sorrento Festival, alle stagioni concertistiche “Note d’inverno” e del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, alle Rassegne “La collina dei poeti” presso il Palazzo Reale di Napoli e “Musica in Irpinia” presso l’Abbazia di Loreto a Mercogliano ed alla stagione del Centro di Musica Antica con la prima esecuzione del Requiem di Gaetano Panariello.

Nel 2011 il coro ha preso parte alla stagione concertistica del Centro di Musica Antica eseguendo la Passione secondo Giovanni di Francesco Feo in collaborazione con l’Ensemble “La Divina Armonia” diretta da Lorenzo Ghielmi ed ha partecipato alle rassegne “Voci nel Chiostro” dell’Associazione Alessandro Scarlatti, “Un viaggio oltre le note” a Castel San Giorgio (SA), “Il Canto degli eroi” nel Cilento e “Natale ha Napoli” promossa dal Comune di Napoli.

Nel 2012 il coro ha festeggiato i suoi vent’anni di attività con due concerti celebrativi dedicati rispettivamente al proprio repertorio profano (Chiesa di S.Francesco delle Monache di Napoli) e sacro (Basilica di Santa Restituta nel Duomo di Napoli).

Nel marzo 2013 il coro ha preso parte alla rassegna di musica sacra “Voci in Coro” presso la Cappella del Tesoro di S.Gennaro ed ha promosso il concerto Musiche per la Passione allo Spirito Santo. Nel maggio 2013 il coro ha scelto di valorizzare gli aspetti storico-artistici della Basilica dello Spirito Santo di Napoli con il concerto-spettacolo Passeggiata musicale allo Spirito Santo, inserito nell’ambito del “Maggio dei Monumenti” del Comune di Napoli; nello stesso mese il coro ha partecipato alla prima esecuzione moderna del A song for St.Cecilia’s Day di Giovan Battista Draghi per la rassegna “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione” del Conservatorio di Musica “Domenico Cimarosa” di Avellino.

Nel dicembre 2013 il coro è stato impegnato nella stagione concertistica dell’Associazione Alessandro Scarlatti (Nativitas di Gaetano Panariello), nella manifestazione “Natale a Napoli” del Comune di Napoli e nella rassegna “Natalis Loci” dell’EPT di Salerno, con la partecipazione anche dell’attrice Patrizia Spinosi.

Nel 2014 il coro, nell’ambito della rassegna “Musica per lo Spirito” organizzata dall’Associazione Musicale “Mysterium Vocis” presso la Basilica dello Spirito Santo, ha eseguito in aprile l’Agonia di Cristo di Jommelli, nel terzo centenario della nascita del compositore, e a giugno, in prima assoluta, la cantata sacra Laudato sie di Giacomo Vitale.

Tra novembre e dicembre dello stesso anno il coro ha preso parte alla rassegna “Canta, suona e cammina – Musica nei luoghi sacri” sia con un concerto sulla musica del ‘900 in collaborazione con il gruppo musicale Dissonanzen, sia con il concerto “Percorsi di musica sacra nella Napoli del ‘700” su musiche di Durante, Jommelli e Gallo.

Nel 2015 il coro è stato impegnato nella realizzazione di concerti celebrativi della figura di Pasquale Cafaro, del quale ricorre il terzo centenario della nascita, e nell’organizzazione di una seconda stagione di concerti presso la Basilica dello Spirito Santo; in agosto ha invece preso parte al Festival di Ravello con il concerto “Musiche da Oscar”.

Nel 2016 il coro ha partecipato alla rassegna Maggio in musica al Borgo dei Vergini, organizzata dalla stessa Associazione Musicale “Mysterium Vocis” nella chiesa e nell’auditorium del Complesso dei Vincenziani, con il concerto-spettacolo Salotto napoletano e con un concerto monografico sul compositore Pietrantonio Gallo con relativa conferenza.

A settembre 2016 il coro ha partecipato al Settembre Universitario Musicale presso l’auditorium “La Vallisa” di Bari, mentre a novembre è stato impegnato nelle riprese napoletane del film Mary Magdalene di Garth Davis.

Nel giugno 2017 il coro ha preso parte alla prima esecuzione moderna in forma integrale della Passio D.N. Jesu Christi secundum Matthaeum di Giovanni Maria Trabaci presso la Cappella del Tesoro di San Gennaro.

A settembre 2017 il coro ha partecipato al Barocco Festival Leonardo Leo.

pagina corofoto

15672874_1310889915597761_5559007192779732929_n